In moto, più sicuri, alle Gole del Verdon

verdon-in-moto

Anche se la stagione non è delle più adatte, gli irriducibili appassionati delle due ruote possono avventurarsi verso una destinazione che offre un clima mite quasi tutto l’anno:  le Gole del Verdon.

Considerato il più grande Canyon europeo, formatosi nel corso dei secoli con l’erosione del fiume Verdon, tra le Alpi dell’Alta Provenza e il Var (il dipartimento francese che comprende anche la Costa Azzurra), a un centinaio di chilometri dal confine italiano con il Piemonte, il sito regala panorami mozzafiato e percorsi che sembrano fatti apposta per la moto, belli, selvaggi e pieni di adrenalina.

Gli itinerari sono diversi, da percorrere in poche ore o in più giorni: dipende dalle tappe e dalle soste programmate, dal tempo dedicato alle meraviglie da ammirare, ai posti in cui fermarsi, ai borghi in cui mangiare. Il livello di difficoltà è medio, ma trattandosi di un percorso quasi tutte curve non è adatto ai principianti.

Un consiglio generale per chi ha intenzione di andare in Francia per lavoro o turismo in sella ad una moto: dal  20 novembre è diventato obbligatorio indossare guanti omologati sia per il motociclista che per il passeggero. Lo stabilisce un decreto appena entrato in vigore adesso, con la pubblicazione sul Journal Officiel, l’equivalente della nostra Gazzetta Ufficiale. Senza guanti alla guida di un ciclomotore, di uno scooter, di una moto e anche di un tre ruote o un quadriciclo con motore a combustione o elettrico, si rischia una multa di 68 euro e la detrazione di 1 punto dalla patente.

Il decreto ha un obiettivo preciso: “ridurre i rischi di ferite gravi alle mani e agli avambracci”, tra le conseguenze più frequenti degli incidenti e delle cadute in moto. La Francia offre stupendi itinerari per avventurarsi con la moto, ma oltralpe le norme di sicurezza sono molto rigide, come del resto in quasi tutti i paesi europei. Quindi all’obbligo di portarsi dietro un giubbotto catarinfrangente entrato in vigore a gennaio 2016, e anche un etilometro, si aggiunge questo nuovo ‘suggerimento’.

www.lesgorgesduverdon.fr

Pin It

Rispondi