Arte: un caffè a Marsiglia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al MuCEM (Museo delle Civiltà d’Europa e del Mediterraneo) di Marsiglia, fino al 23 gennaio la mostra Café in ripercorre la storia del caffè nel mondo. La città più antica di Francia è anche sede dell’Università popolare del caffè: Café off, una serie di eventi culturali programmati in luoghi diversi e originali.

Al MuCEM, più di trecento opere d’arte, fotografie, oggetti, disegni e video inediti celebrano il caffè e le sue virtù. Dalla bacca alla tazza, sono la storia, la geografia, l’ambiente, il consumo, la pubblicità e l’estetica del caffè a sorprenderci in un vasto spazio espositivo di oltre 1000 metri quadri. Il visitatore-consumatore può così riscoprire una tradizione a tutti familiare, ma al tempo stesso poco conosciuta nelle sue origini e nelle sue peculiarità

La mostra rappresenta l’occasione per festeggiare il caffè in vari luoghi della città: un bistrot, un cinema o al MuCEM stesso, in compagnia di professori universitari, scrittori, barman, agronomi e antropologi. Dove attorno a un buon caffè, si cercherà di capire l’origine dei caffè letterari, di discutere di dipendenza, di genetica e della scomparsa o meno dei bar. Una mostra tutta da assaporare al MuCEM e nelle strade di Marsiglia.

Le immagini di questo post sono gentilmente concesse dall’ufficio stampa del MuCEM

Info – CAFE in e CAFE off –  fino al 23 gennaio 2017 al MuCEM, 7 Promenade Robert Laffont, Marsiglia; www.mucem.org

Pin It

Rispondi