Metro Belleville si cambia…. nome!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non si chiamerà più solo Belleville, bensi Belleville – Commune de Paris 1871, la fermata metro dove si incontrano le linee 2 e 11 nell’est parigino, ai piedi della collina di Belleville.

Da una proposta dell’Association des amis de la Commune de Paris, questo appello è stato raccolto dal XX Arrondissement, ed è stato votato e approvato dal Conseil de Paris lo scorso 15 dicembre.

Una delle classiche notizie destinante ad alimentare le chiacchiere dei parigini della rive droite (non capita tutti i giorni che una storica fermata metro di Parigi cambi il suo nome), ma anche un modo per portare l’attenzione su un momento spesso dimenticato della storia della città.

L’insurrezione parigina del 1871, durata 72 giorni, era finalizzata al mantenimento della terza Repubblica, appena proclamata e minacciata dalle forze monarchiche. Un governo rivoluzionario e popolare, un esperimento sociale che, tra l’altro, aveva perseguito l’intento di migliorare le condizioni dei lavoratori, istituito la separazione fra stato dalla chiesa, stabilito un’istruzione laica e gratuita, armato i cittadini e abolito l’esercito.

Come mai proprio la metro Belleville? Probabilmente perché il quartiere è stato l’ultimo baluardo della resistenza della Comune alla sanguinosa repressione avvenuta nel maggio del ‘71.

E’ già il secondo caso, a Parigi, di una stazione metro intitolata a un evento storico. Una pratica fondamentale per mantenere viva la memoria, quella di puntellare la città con le tracce del passato più o meno recente, e, perché no, un incentivo, per molti, per un ripasso di un capitolo della storia cittadina…

Pin It

Rispondi