Nizza, una Promenade da Unesco

DSCN0617C’è la candidatura ufficiale e c’è anche il nostro piccolo, grande sostegno: la mitica Promenade des Anglais di Nizza punta ad entrare nell’Unesco World Heritage.Un patrimonio, la Promenade des Anglais, lo è sempre stata. Per chi vive a Nizza e per chi a Nizza c’ha lasciato il cuore, passeggiando per ore lungo questo strepitoso lungomare che incornicia per 7 chilometri la Baia degli Angeli e l’immaginario collettivo che ha sempre alimentato.

20120827_161621

Era un banalissimo sentiero sterrato all’inizio dell’Ottocento, quando i britannici che venivano a svernare nella stagione fredda in Costa Azzurra favorirono la costruzione di un primo troncone di “12 metri” dalle parti del Paillon. Altri tempi. Sono arrivate le ville signorili e successivamente sono comparsi i palazzi e i grandi alberghi.

DSC_0396

Oggi la Prom’ è il paradiso dei rollers, dei turisti, dei fanatici di footing, dei ciclisti, degli innamorati e degli anziani che sostano per ore sulle mitiche chaises blues guardando il sole che sorge o che tramonta. E domani potrebbe essere inserita formalmente nella lista Unesco del Patrimonio dell’Umanità come paradigma dell’evoluzione del turismo balneare in Francia e nel mondo.

DSC_0474

C’è già la candidatura ufficiale e fino al prossimo 4 ottobre Nizza sarà tutta mobilitata per sostenere questa battaglia, con eventi culturali ed esposizioni tematiche dedicate alla Prom’ in tredici musei e gallerie d’arte: dal Musée Matisse al Musée National Marc Chagall, da Villa Arson al Musée Massena, dal Mamac (Arte moderna e contemporanea) alla Galerie de la Marine, dal Musée des Beaux-Arts al sorprendente Palais Lascaris, nella città vecchia.

Noi di Vogliadifrancia.it amiamo Nizza e sosteniamo questo sogno. Scriveteci e raccontateci la vostra Prom’!

Pin It

Rispondi