Le mot de la semaine

Revenons à nos moutons

indexChers amis, l’espressione di questa settimana è revenons à nos moutons, letteralmente “torniamo alle nostre pecore”. In italiano potremmo tradurla “torniamo al punto, al dunque, al discorso che stavamo facendo”. E’ un modo di dire che trova la sua origine in una commedia di fine medioevo (XV° secolo) che ebbe un enorme successo: La farce de Maître Pathelin.

Pathelin, un avvocato furbo e senza scrupoli, riesce a ottenere a basso prezzo un pezzo di stoffa dal povero e ingenuo commerciante Guillaume. Al momento di pagare, Pathelin fa finta di essere moribondo e di delirare e Guillaume stesso comincia a dubitare dell’avvenuta transazione. In seguito lo sprovveduto Guillaume sarà vittima di un altro inganno stavolta ad opera del pastore Thibault che gli ruba tutte le pecore.

Esasperato, Guillaume decide di portare tutte e due le questioni  davanti a un giudice ma finisce per confonderle tanto che il giudice, irritato, gli ordina di tornare  senza indugio alle sue pecore cioè al motivo principale della sua presenza lì.

 

Pin It

Rispondi