Napoleone? Avvistato in Costa Azzurra!

colonne-NapoleonRiecco Napoleone: è sbarcato in Costa Azzurra. Volete vederlo? Correte a Vallauris Golfe-Juan il prossimo 28 febbraio. Sono passati 200 anni da quando Napoleone era sbarcato qui. La ricorrenza è l’occasione per ricordare e festeggiare questo personaggio mitico e tutto ciò che gli gira intorno.Succede a Vallauris Golfe-Juan, in Costa Azzurra, una delle tappe della cosiddetta Route Napoléon. Era il 1°marzo 1815 quando il condottiero arrivava qui dall’isola d’Elba, insieme a 1200 uomini, con l’ambizione di riconquistare tutta la Francia. Ci impiegherà sette giorni per risalire fino a Grenoble passando dalle Alpi e terminare il viaggio a Parigi. Questo itinerario nel 1932 venne appunto battezzato con il nome di “Route Napoléon”, diventando la prima strada turistica di Francia.

napoleone1

Per questo ci sono pacchetti e itinerari su misura per ripercorrere questa avventura. Ma quello che ci preme ora sottolineare è la grande festa che inizierà proprio tra pochi giorni, il 28 febbraio, per celebrare questa ricorrenza. Fino al 1° marzo, infatti, a Vallauris Golfe-Juan si succedono tre giorni pieni di eventi tutti imperniati sulla ricostruzione fedele dello sbarco del condottiero e dei suoi fasti.

Come sul set di un kolossal verranno impiegate tutte le energie per illustrare anche i più piccoli dettagli. E i francesi quando devono fare le cose in grande lo sanno fare benissimo. Ci sarà un intero reggimento di soldati, per l’esattezza lancieri polacchi: 35 cavalieri che ripercorreranno i passi dell’imperatore imboccando, là dove è possibile, il sentiero storico per dirigersi verso Grenoble: in pratica verranno percorsi esattamente 330 km nelle stesse date di allora. Senza dimenticare che verrà ricostruito anche lo sbarco (ovviamente da una storica imbarcazione identica all’originale). Ma non è finita: sulla spiaggia di Soleil verrà allestito un enorme accampamento di tende proprio uguale a quello dei vecchi soldati e gli spettatori potranno visitarlo liberamente il sabato e la domenica mattina. Non mancherà neanche la grande sfilata dei soldati dei vari reggimenti tra musica e fanfare. E poi spettacoli, concerti, conferenze ed esposizioni, manifestazioni sportive. Insomma, si fanno le cose in grande, proprio come piaceva a Napoleone.

Info: www.route-napoleon.comwww.vallauris-golfe-juan.frwww.saintvallierdethiey.com

Maison de tourisme: tel. 0033 (0)4 93631838

vedi anche: http://www.vogliadifrancia.it/2015/02/21/sulla-route-napoleon-piedi-auto-cavallo/

Pin It

Rispondi