Alla scoperta di Puy Saint Vincent, la stazione della famiglia sugli sci

Puy Saint VincentQui da noi è poco conosciuta  e probabilmente non ne avete mai sentito parlare, ma se volete trascorrere una vacanza sulla neve, specie con tutta la famiglia, vale la pena tenerla d’occhio. È la stazione sciistica di Puy Saint Vincent, di fronte al massiccio des Ecrins. Arrivarci non è poi così scomodo, specie se partite dalle città del Nord: prendete l’autostrada fino a Grenoble e proseguite poi in direzione del Col de Lautaret, attraversate Briançon in direzione Gap e vicino all’Argentiere La Bessée troverete Puy Saint Vincent. Si capisce subito che è un posto adatto alle famiglie: tranquillo, soleggiato, protetto dal vento, in mezzo alla natura (si trova all’interno del Parco Naturale des Ecrins). La stazione si sviluppa su tre livelli con ambienti differenti, come succede spesso nelle stazioni sciistiche francesi: il paese a 1400 metri, quello a 1600 e poi a 1800 metri di quota.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si scia su un totale di 75 chilometri di piste di cui 6 verdi, adatte ai principianti, 14 blu, 12 rosse e 2 nere, per i più esperti. Oltre allo sci da discesa poi si possono fare tantissime attività sulla neve: fondo, sleddog, passeggiate con le racchette da neve, biciclette neve, slittino e pattinaggio. C’è pure una piscina all’aperto riscaldata a 1600 metri di quota, e se volete rilassarvi potete approfittare delle due aree benessere con sauna, jacuzzi e bagno turco che si trovano invece nella stazione a 1400 metri. Ma il motivo principale per scoprire quest’inverno Puy Saint Vincent è un’offerta allettante per la settimana bianca: fino al 7 febbraio 2015 per 7 notti in residence due stelle più skipass 6 giorni che dà la possibilità di sciare una giornata a Montginevro, Serre Chevalier, Les Deux Alpes o all’Alpe d’Huez, si spendono solo 205 euro.

INFO: Office de Tourisme Puy Saint Vincent: tel. +33 4 92233580, 
info@puy-saint-vincent.fr, www.puy-saint-vincent.fr

 

Pin It

Rispondi