A spasso coi lupi nel Mercantour

IMG_0165Chi non ricorda Kevin Costner nel film “Balla coi lupi”? O “Il richiamo della foresta” di Jack London? Storie di uomini e lupi che hanno affascinato intere generazioni… by Cinzia Corbetta

Se anche voi sentite un’irresistibile attrazione per questo mitico animale e sognate di vederlo da vicino, senza tuttavia avventurarvi in trekking estenuanti, non vi resta che visitare il parco naturalistico Alpha  (www.alpha-loup.com), nel parco nazionale del Mercantour (Alpi Marittime).

L’esperienza è di quelle indimenticabili: in una cornice paesaggistica di tutto rispetto, si percorre il sentiero tracciato a lato della recinzione, in silenzio e trattenendo il fiato, pronti a cogliere ogni rumore e ogni movimento tra gli alberi. L’attesa dell’incontro si carica di aspettative, e a volte bisogna munirsi di una certa dose di pazienza, perché il lupo è un animale timido. Quando finalmente gli animali appaiono, non si può fare a meno di provare un brivido. Non aspettatevi di vedere la versione selvaggia del vostro pastore tedesco o belga; la particolare andatura molleggiata e la taglia imponente ci fanno dimenticare ogni paragone con i “cugini” addomesticati, mentre lo sguardo intenso ci ipnotizza e ci costringe a restare immobili in religiosa osservazione.

Le posizioni migliori per incontrare gli esemplari sono quelle munite di vetri oscurati, e può capitare che i lupi, intelligenti e curiosi, percepiscano la nostra presenza e si avvicinino fino ad appoggiare il muso o una zampa al vetro, donandoci un surplus di emozione. Va detto che non si tratta di uno zoo o di un safari park, visto che gli animali vivono in semi-libertà, nel loro ambiente naturale. Il parco ospita tre mute di lupi grigi delle Alpi, cui di recente si sono aggiunte tre giovani lupe nere canadesi, Hoona, Healy e Gelena, più curiose e meno schive degli altri esemplari.

A3 parc alpha OK 2014

Il parco Alpha di trova a Le Boréon, a pochi chilometri da Saint Martin Vésubie, nel dipartimento delle Alpi Marittime, ed è raggiungibile  da Nizza (un’ora e mezza di strada) e dall’Italia, percorrendo la strada statale della Maddalena; è aperto anche in inverno per chi volesse regalarsi una suggestiva vista dei lupi nella neve, e offre laboratori creativi e didattici per i bambini, spettacoli di falconeria, visite notturne e suggestive scenovisioni proiettate all’interno di due antiche stalle. L’ingresso costa 12 € (10 €  quello ridotto).

E’ inoltre possibile soggiornare direttamente nel parco scegliendo tra 4 gîtes (prezzi per due notti nel week-end a partire da 150 €) e le capanne sugli alberi (aperte solo in estate, fino a 4 posti, prezzo 200 € a notte), per un’esperienza indimenticabile a contatto con la natura.

Info: www.alpha-loup.com/gite.php;  www.alpha-loup.com/cabanes.php (si consiglia di visitare il sito ufficiale per verificare gli orari, che variano a seconda della stagione).

 

 

 

Pin It

Rispondi