Bici retrò: la capitale è Saumur

AnjouVeloVintage_BertrandBechardAvete in cantina una vecchia bici un po’ decadente? Scrostata, con la catena arrugginita e le ruote sgonfie? Non buttatela! Può rivelarsi preziosa. Certo, perché con una bella sistematina alla carrozzeria potrete saltare di nuovo in sella e fare tendenza. La bici vintage è di gran moda: con campanello d’altri tempi, cestello colorato, sella in pelle, fiorellini come decorazioni e via con la fantasia…

 

E se proprio volete pedalare all’indietro nel tempo segnatevi questo appuntamento: l’Anjoù Velo Vintage di Saumur, nella valle della Loira. Si sta svolgendo proprio in questi giorni (weekend 28-29 giugno), ma se non fate in tempo a saltare in sella quest’anno preparatevi per il prossimo. Avete un anno per farvi una bici su misura.

È un evento tutto dedicato alla bici retrò: “Torna indietro nel tempo e tirati su i calzini e le bretelle”, recita l’invito. Infatti non solo si pedala su bici rigorosamente vintage, ma anche il look deve essere a tema. D’obbligo, infatti, munirsi di un modello di bici costruito prima del 1987, senza cambio fisso sul manubrio e senza pedali automatici. Una volta sistemata la bici dovete pensare a come abbigliarvi: pensate agli anni Cinquanta e lasciatevi ispirare…

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Baschi e baffetti per lui, cappellini a fiori e occhiali da gatta per lei. Ogni dettaglio è importante. Tutto serve per creare stile e atmosfera. È proprio questo il successo della manifestazione che lo scorso anno, con 2650 partecipanti e 20mila visitatori, è diventato un appuntamento imperdibile per gli appassionati di bicicletta e di moda vintage. Detto questo sappiate che si pedala per 30, 55, 90 o persino 150 km! Un minimo di allenamento ci vuole. Ma si può anche fare una pedalata del tutto turistica, guardandosi in giro. D’altra parte siamo tra i castelli della Loira, perché perdere l’occasione?

Per tutte le informazioni e curiosità: www.anjou-velo-vintage.com, in italiano

Info turistiche e pernottamento: www.saumur-tourisme.com

 

Pin It

Rispondi