Tutti a Versailles, con Salieri

Affresco RicciUn nuovo omaggio musicale della Fondazione Palazzetto Bru-Zane, prodotto in collaborazione con il Centre de musique baroque de Versailles, da seguire anche online. Italia e Francia unite per la grande musica.

Il 27 novembre a Versailles, nella prestigiosa sede dell’Opera Royal (con diretta streaming su Culturebox e Medici.tv), e il 29 novembre all’Arsenal de Metz, va in scena in forma di concerto Les Danaïdes di Antonio Salieri, tragedia lirica in tre atti eseguita per la prima volta nel 1784 all’Académie royale de musique di Parigi.

Eseguita da Christophe Rousset e dall’ensemble Les Talens Lyriques, l’opera si ispira alla ferocia degli antichi racconti mitologici. Eredi del regno d’Egitto, Danao ed Egitto sono entrambi provvisti di una numerosa discendenza: l’uno ha cinquanta figli, l’altro cinquanta figlie. Allorché si preannuncia una guerra tra i due fratelli, Danao preferisce fuggire verso la Grecia assieme alle figlie, ma i figli di Egitto li inseguono per richiedere in sposa le cugine.

ChristopheRoussetPhotoEricLarrayadieu

Fingendo di accettare la loro domanda, Danao orchestra l’assassinio collettivo dei nipoti a opera delle loro mogli durante la notte nuziale. Solo Ipermestra, primogenita delle Danaidi, risparmia Linceo, l’uomo a lei destinato. La loro unione sarà consacrata, mentre il resto delle Danaidi dovrà affrontare il tumulto degli inferi.

L’allestimento odierno nasce da una coproduzione del Centre de musique baroque de Versailles e di Palazzetto Bru Zane, la fondazione dedicata al romanticismo musicale francese, con sede a Venezia nel quartiere San Stin, vicino alla Basilica dei Frari.

Nuovo__MCR4399

Diretto da Florence Alibert, il centro, attivo dal 2009, ha un’articolata attività di ricerca, didattica, editoria, sostegno alla registrazione discografica, produzione e diffusione internazionale di concerti che si svolgono regolarmente sia nel bellissimo palazzetto veneziano, sotto tutela del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, punto di riferimento per la comunità francese e gli appassionati di musica che gravitano in Laguna, sia, come in questo caso, all’estero.

Info: www.bru-zane.com

 

Pin It

Rispondi