Il “vascello vegetale” di Nantes sbarca a Torino

547335_10151435141887637_1177147763_n“Sono pazzi questi Nantesi”, altro che i Romani. Pensa cosa si sono inventati per celebrare NANTES CAPITALE VERDE EUROPEA 2013: una SERRA VOLANTE, con a bordo vegetali e scienziati, che sbarca nelle piazze per consegnare un fantastico segreto… by martine buysschaert

Insolito ed ecologico: un vero e proprio spettacolo-evento, momento clou della manifestazione TORINO INCONTRA LA FRANCIA.

ExpéditionVégétale@EmmanuelBourgeau

Ma cos’è esattamente questo AÉROFLORALE II, lo strano aeromobile atteso in PIAZZA CASTELLO a TORINO il 16 MAGGIO, dove si fermerà per 3 giorni? A metà strada tra un’astronave “antica”, ostenta 4 grandi zampe metalliche che reggono un padiglione da giardino botanico sollevato in aria da una sorta di mongolfiera multipla. È alto 16 metri e pesa 8 tonnellate. Veloce quanto uno scooter è partito da Bruxelles una settimana fà!

ExpéditionVégétaleE perché è andata a Bruxelles, viene a Torino e andrà ad Amburgo? Per rappresentare la Nantes ecologica, una città che si è molto impegnata sul fronte ambientale, mettendo in campo anche energie giovani e creative. Come quelli di LA MACHINE, “padri” dello strano veicolo.

E chi è La Machine? Una compagnia teatrale di Nantes nata nel 1999 da un gruppo di artisti, tecnici e scenografi che costruiscono oggetti e architetture di spettacolo atipici incentrati sul MOVIMENTO, che viene infatti da loro interpretato come linguaggio e fonte di emozione. Insomma un gruppo di creativi concreti. D’altronde Nantes è specialista in materia di concretezza poetica: riguardati il video postato tempo fa e l’elefante gigante!

expveg3Comunque per tornare al “vascello verde”, sappi che scende a terra per interrogare i nostri modi di vita urbana e per generare una riflessione sul verde urbano! Una volta atterrata, i ricercatori istallano la base scientifica e l’orto mobile e coinvolgono il pubblico in una serie di esperienza: prelievi di specie locali, scambio di ortaggi, musica suonata con i vegetali… Ciascuno può così proiettarsi e sognare una vita diversa dove il rapporto con la natura e il tempo sarà diverso. Poi i passeggeri della serra volante hanno da consegnare anche un incredibile segreto… ma questo lo scoprirai solo se ci sarai di persona!

Guarda anche questo video dell’evento a Rennes, lo scorso anno, anche se il parlato è tutto francese.

Info pratiche
L’evento è gratuito e non servono prenotazioni.
Orari: 16-19 maggio, ore 10-22
I “ricercatori-scienziati” della “serra volante” saranno presenti per rispondere alle domande del pubblico.

Pin It

5 thoughts on “Il “vascello vegetale” di Nantes sbarca a Torino

      • Silvana maumary 14 maggio 2013 at 16:10 - Reply

        Il suo articolo mi ha molto incuriosita, ho letto anche sui siti Francesi, mi domandavo solo se ci sono orari o prenotazioni da effettuare venendo da fuori Torino. Grazie molto

        • Da quanto so io dovrebbe essere gratutito e senza prenotazione alcuna, ma glielo confermo non appena mi risponde l’organizzaione torinese. Sono contenta che l’abbia incurioita: effettivamente è una iniziativa davvero curiosa. Martine

        • L’organizzazione dell’evento torinese mi conferma che non vanno fatte prenotazioni e che l’orario per “visitare” la serra a partire da domani 16 maggio è dalle 10.00 alle 22.00. Saranno presenti i “ricercatori scienziati” che rispondono alle domande dei visitatori. Buon evento!