Bordeaux: a cena dall’antiquario!

428983_320125621420617_42670088_aAquitaniaCosa ci fa una designer milanese (una tale Annalisa) in un ristorante-antiquario nel cuore del centro storico di Bordeaux? Guarda, assaggia e sogna. Quindi con il cuore già Oltre le Alpi, racconta il tutto sul suo blog CHEZ MOI A BORDEAUX, oggi ospite nostra. by martine buysschaert

Dal blog CHEZ MOI A BORDEAUX

BORDEAUX-Passage-Saint-Michel-a27996445

Amiamo il quartiere St. Michel (nel cuore di Bordeaux). Ci piace andarci durante il weekend e godere della vivacità della piazza, dei mercatini e dei cafè con i tavolini all’aperto oppure attraversarlo la sera, con le sue luci così gialle e calde, la chiesa e il campanile che svettano nel centro, circondate dalle compagnie di persone che affollano i bistrot vicini. Stupendo!
È chiaro che ieri sera non abbiamo avuto molti dubbi quando abbiamo scelto dove trascorrere la nostra serata alla ricerca di un nuovo posticino in cui cenare.
L’idea di cenare all’interno di un negozio di antiquariato è stata da subito irresistibile! Sì perché Le passage St. Michel divide il suo spazio con un antiquario, che prende lo stesso nome: il suo aspetto, i suoi arredi, l’atmosfera che si respira non possono che esserne chiaramente contaminati.
Le vetrine che danno sulla piazza sono quelle del Cafè, dove è possibile bere qualcosa accompagnato da una varietà di tapas, mentre l’accesso all’area della brasserie avviene passando dal portone principale del palazzo, una sorta di corridoio di decompressione per immergersi in un mondo a sè.
Poi si accede ad un cortile interno coperto dove i due ambienti convivono: da un lato le cataste di oggetti dell’antiquario e dall’altra una vetrata al di là della quale si trovano i tavolini del ristorante.
Chiaramente all’interno della brasserie tutto sembra essere un pezzo da collezione, ogni oggetto ti racconta qualcosa! Dal quadro, alle stampe d’epoca che raffigurano la Bordeaux del passato, alla lampada, alla vecchia macchina da scrivere, …! ah, io adoro questi posti un po’ polverosi e così carichi di storie!
E… cosa si mangia?! Tutta cucina tradizionale francese. Menù alla carta o con menu du jour, disponibili anche sul sito internet, più varie specialità del giorno consigliate dallo chef.
Noi eravamo in tre, abbiamo mangiato ciascuno una entrée, un secondo, un dolce + bottiglia di vino e due bottiglie di Perrier. Porzioni decisamente abbondanti! (ammetto che avendo finito di mangiare tardi siamo andati a letto molto appesantiti!) Prezzo: 94,70€ (31,50€ a testa). Quindi nella media.
Insomma, ristorante perfetto per le serate invernali in cui si ha bisogno di coccolarsi un po’ e si è alla ricerca di un posto piacevole e tranquillo in cui scaldarsi e mangiare bene, in coppia o in compagnia. Consigliatissimo per tutti coloro che, come me, amano fantasticare sulla storia di tutto ciò che li circonda e alla fine si affezionano romanticamente a uno di quegli oggetti e vorrebbero portarlo via con sé come ricordo… ma giuro, non ho rubato nulla!

Info pratiche
Le passage Saint-Michel
14 pl. Canteloup, 33800 Bordeaux – tel: 05.56.91.20.30 (consigliata la prenotazione)
Orari: lunedì-venerdì 12-14:30 e 19:30-23: sabato-domenica 12-16, stessi orari per la sera.

Ma Annalisa ha altre sorprese per te! Guarda qui!

Pin It