Marsiglia: camminare tra cielo e mare

CementoMuCEMpartProvence-Alpes-Cote d'AzurDomenica 13 gennaio, dalle 11 alle 19: giornata porte aperte al MuCEM, il nuovo museo dedicato al Mediterraneo. Ti andrebbe di camminare sulle sue passerelle aeree?  by martine buysschaert

Saranno felici i numerosissimi marsigliesi di poter finalmente toccare con i piedi questo progetto che “parla al cielo, al mare, al sale e al vento” per usare le parole dei progettisti, Rudy Ricciotti e Roland Carta. Potranno finalmente toccare anche quello strano materiale ispirato dal paesaggio minerale di Marsiglia e dalle pietre del Fort Saint-Jean: cemento. Sì, ma non un cemento ordinario, bensì un cemento innovativo, lieve come fosse pizzo, tanto da costituire intorno all’edificio, costruito fra il mare e il centro storico sull’ex banchina portuaria J4, una rete che lascia passare la luce, l’aria e l’odore del mare… Come sarà camminare tra cielo e mare lungo la passerella che penetra letteralmente nel museo dall’alto? A vedere le strepitose foto nel sito di Ricciotti, c’è proprio di ché esaltarsi!

PasserellaMuCEM

CementoMuCEM

Ci ha già raccontato Paolo Galliani dello choc emozionale nel vedere i due nuovi musei marsigliesi, MuCEM e CeREM. Ora, da lunedì, lo racconterà qualcuno che sarà lì domenica. Per tutti gli altri, basterà aspettare il prossimo giugno, quando verrà inaugurato il MuCEM con dentro anche tutte le collezioni permanenti e temporanee!

Chi conosce Marsiglia potrà lavorare d’immaginazione. Per chi non c’è mai stato, segnalo un sito dove puoi vedere una panoramica a 360 gradi della città, dal porto all’entroterra!

11____Lisa_Ricciotti_0011-1497-900-500-85

14a____Olivier_Amsellem_1031-1501-900-500-85

Pin It

One thought on “Marsiglia: camminare tra cielo e mare

  1. Pingback: Marsiglia incontra sé stessa | vogliadiFrancia ♥ la Francia che piace agli italiani

Rispondi