Vendée Globe, il giro del mondo dei solitari

Pays de la LoireSono già tutti lì, nella vandeana LES SABLES D’OLONNE, i 20 skipper della VENDÉE GLOBE, considerata la più significativa fra le competizioni veliche. by francesca semisa

I velisti conoscono di certo questa regata quadriennale, nata come me nel 1989 e arrivata alla sua settima edizione. Gli altri avranno di ché rimanere affascinati. Si tratta di una circumnavigazione in barca a vela e in solitaria, senza possibilità di attracco o di assistenza esterna, dato che già di per se fa assaporare il gusto agrodolce dell’avventura portata agli estremi. Per circa 3 mesi, quindi, 20 “solitari” – fra cui un’unica donna, Samantha Davies – si contenderanno la vittoria di una regata che solo a pensarci fa accapponare la pelle. Navigando tutto il giorno (e dormendo pochissimo alla notte), le barche partiranno da Sables d’Olonne per scendere fin sotto il Sudamerica. E da qui la rotta verso ovest, realizzando (quasi-citando Jules Verne) un giro del mondo in circa 90 giorni che li vedrà attraversare mari davvero difficili, primo fra tutti l’Atlantico del Sud, dove barche consumate e skipper stremati dovranno lanciarsi alla conquista di acque a dir poco difficili per poi risalire fino al punto di partenza.

E proprio a Les Sables-d’Olonne – per intenderci appena a sud della Bretagna – sarà possibile incontrare gli skipper e vedere in primo piano le grandi protagoniste di questa impresa, le imbarcazioni, che piano piano stanno arrivando a Port Olona, il porto a qualche centinaia di metri dalla cittadina. E qui aspetteranno impazienti, per poi allinearsi sulla linea di partenza il 10 novembre a partire dalle 9.30, organizzandosi per la grande partenza prevista per le ore 13.02. Per un assaggio consulta il sito della regata.

Per l’occasione, tra l’altro, le città della regione hanno previsto treni a un prezzo straordinario che consentono di raggiungere il molo. Nel caso di Nantes e Parigi sono addirittura previste corse straordinarie, per consentire alla maggior parte di appassionati e curiosi di assistere a questo evento davvero singolare e coinvolgente.

Pin It

Rispondi