Normandia: Spa alle mele

Vi piacciono le mele? In Normandia abbondano. E non solo per mangiarle o berle sotto forma di sidro. Qui si utilizzano anche nei centri bellezza: ebbene sì, una mela al giorno… fa bene anche alla pelle! Ecco qualche indirizzo ad hoc dove la “pomme” fa miracoli. by chiara todesco

Mele e Normandia. Cosa vi fa venire in mente questa accoppiata oltre al sidro? Il Calvados? Potrebbe essere la risposta giusta, ma qui ora vi vogliamo parlare di trattamenti di bellezza e non di distillati. Già perché in Normandia con le mele ci si fa di tutto. E l’ultima tendenza è sfruttare i loro benefici anche alle terme e nei centri benessere. Perciò se volete concedervi un po’ di relax e qualche coccola ecco qualche indirizzo ad hoc nel dipartimento dell’Orne dove la pomme fa miracoli. Non a caso molte divinità femminili dell’Antichità sono raffigurate con una mela, simbolo di bellezza (e non solo di peccato!).

1. Lo scorso marzo è stato inaugurato il nuovo spazio termale B’O a Bagnoles-de-l’Orne, 2mila metri quadri dove la parola d’ordine è “autenticità”: trattamenti e cure di bellezza vengono fatte con i prodotti genuini di questa terra, l’acqua innanzitutto, la clorofilla ma anche le mele di cui si sfruttano gli effetti idratanti, rilassanti, drenanti e anti-age. La stazione termale è peraltro una località molto amena, con un’architettura Belle Epoque, circondata da verdi boschi. Per vedere il sito (francese, inglese e neerlandese) cliccate qui.

2. Un altro centro dove la mela si declina in tutte le forme – attraverso bagni rilassanti, massaggi golosi, olii preziosi – è SPOM (lo dice il nome stesso!) à Saint-Aubin-de-Bonneval. La location è atipica ma assolutamente in tema: si tratta di un oleificio per l’estrazione di olio di semi di mela, totalmente restaurato e perfettamente adattato alla sua nuova funzione. Mobili rustici e attrezzature tecnologiche convivono in assoluta armonia, offrendo un contesto ideale per rilassarsi. I trattamenti sono appunto a base dell’olio extravergine di semi di mela, particolarmente ricco in polifenoli, estratto a freddo e totalmente privo di solventi. Costo di un “rituale alla mela”: da 75 a 140 euro, ma ci sono anche trattamenti singoli più economici. Inoltre il centro è collegato a una Maison d’hôtes in tipico stile normanno niente male Per curiosare nel sito, unicamente in francese, cliccate qui.

3. Profuma di mela anche la SPA POM à Condeau-au-Perche che offre sauna, hammam, vasca idromassaggio, sala relax con angolo tisane. E naturalmente mele a volontà… Allestito nelle dependances del castello di Villeray, inutile dire che lusso e raffinatezza sono di casa, ma senza ostentazione: l’atmosfera è “naturale” e la piscina bellissima (nella foto di partura). E c’è persino un’offerta interessante valida fino al 31 agosto: mezza giornata di Esperienza Spa (ore 10-13 o 15-18) a 15 euro! Aggiungendovi una colazione (bevande incluse) al castello il costo sale a 49 euro. Spa con l’aggiunta di 30 minuti di massaggi costa 59 euro. Del tutto ragionevole. Per navigare nel sito, sempre solo in francese, cliccate qui.

We cannot display this gallery

Pin It

Rispondi