Mangiare a Parigi (2° puntata): ristoranti low cost

Rivolto ai “parsimoniosi”. A Parigi si può spendere una fortuna per un pranzo o una cena. Ma ce la si può cavare anche con 15-30 euro e, quel che più conta, con un buon rapporto qualità-prezzo.… by paolo galliani

Nella nostra guida dei ristoranti parigini, iniziata con i bistrot – clicca qui per leggere l’articolo –, una parte importante spetta alle tavole low cost.

1. In pieno centro, si può pranzare a prezzi modici, sui 12-17 €, al Café des Faussaires (sic! come dire il “Caffè dei falsari”) → 28 Rue Croix-des-Petits-Champs (I° arr.), nella zona Rivoli-Louvre-Palais Royal – tel. 01 42 97 47 36 – sito a due passi dalla Banque de France. Happy hour il giovedì.

2. Prezzi simili a Le Pain quotidien → 5 Rue des Petits-Champs (II° arr.), zona Opéra-Bourse + altri quattro indirizzzi (vedi nel sito, nos adresses) – tel. 01 42 60 15 24 – aperto lunedì-domenica 20 ←, stile ristorante-panetteria per onesti brunch, con piatti semplici e ben presentati, e alcune proposte bio.

3. Nel cuore del Marais, si può optare per la cucina domestica e il buon vino del locale Aux Vins des Pyrénées  25 Rue Beautreillis (IV arr.) – tel. 01 42 72 64 94 – aperto tutti i giorni pranzo e cena – metrò Bastille o Saint-Paul ←, un po’ bistrot, un po’ trattoria di provincia, molto collaudata.

4. Mentre nel VI° arrondissement (Saint-Germain-des-Prés e Luxembourg) è simpatico e curioso il Fish La Boissonnerie → 69 Rue de Seine (VI arr.) – tel. 01 43 54 34 69 – metrò Saint-Germain-des-Prés ricavato in una vecchia pescheria, dalla facciata singolare: è in realtà un bar à vin che propone anche una buona cucina a prezzi moderati.

5. Stessa via, c’è La Palette → 43 Rue de Seine (VI arr.) – tel. 01 43 26 68 15 – metrò Saint-Germain-des-Prés – bello il sito, un café parigino con una sorprendente decorazione inizio ‘900 e menù sui 20 euro.

6. Fra la Tour Eiffel, Les Invalides e l’Assemblée National, può essere un’idea mettere qualcosa sotto i denti al Au pied de Fouet due indirizzi: 3 Rue Saint Benoit (VI arr.) e 45 Rue de Babylone  (VII arr.) – tutti i giorni salvo la domenica – rispettivamente metrò Saint-Germain-des-Prés e Baylone ou Saint-François Xavier ← , un locale storico che ha cmpiuto 150 anni, i cui propietari hanno radici nell’Alvernia.

7. Nonostante il quartiere (Champs-Elysées-Madeleine) non brilli certo per economicità, non mancano i localini abbordabili: segnaliamo Le Baroche → 101 Rue La Boétie -tel. 01 43 59 69 57 – metrò Saint-Philippe du Roule o Franklin Roosevelt ← un loft di 300 m² su due livelli, che offre ottime tapas e piatti gastronomici per cifre che si aggirano fra i 15 e i 20 euro.

8. Nel X° (Gare de L’Est-Gare du Nord) merita una sosta Julien → 16 Rue du Faubourg Saint-Denis – tel. 01 47 70 12 06 – aperto tutti i giorni 12-15 e 19.30-1 – chiude 29 luglio-24 agosto ←. È una vera brasserie dove si viene per la buon cucina e il servizio sì, ma anche per la straordinaria decorazione Art Nouveau (date un’occhiata al – sito).

9. Consigliamo anche La Marine → 55bis Quai Valmy (X arr.) – tel. 01 42 39 69 81  ← un posto ideale per ammirare il via-vai lungo il Canal Saint-Martin.

10. Infine, nell’XI° (Bastille-avenue de la République) è un piacere pranzare Au Trou Normand 117 Avenue Parmentier (XI) – tel. 1 43 57 39 62 – ‎ metrò Goncourt il tipico ristorante di quartiere dove non conta la forma ma la sostanza. E la sana convivialità fra commensali.

Pin It