16-27 maggio 2012, Cannes: itinerari cinema (2° puntata)

A spasso per Cannes lungo i quattro angoli della città per un incontro a tu per tu con le star del cinema, sorprendenti murales e incontri ravvicinati… by chiara todesco

Nella scorsa puntata eravamo rimasti sul trenino, Le Train du Cinéma. Ora giù dal treno e via a piedi… A Cannes gli incontri “cinematografici” potrete farli anche… contro un muro. Un altro itinerario ad hoc è, infatti, quello dei murales consacrati alle grandi star del cinema: ce ne sono ben 15 giganti sparsi nei quattro angoli della città. Un vero museo a cielo aperto dove potete fare un incontro ravvicinato con Marilyn Monroe (di cui si celebra quest’anno i 50 anni dalla scomparsa) o Alain Delon o ammirare il bellissimo trompe l’oeil di L’arrivo di un treno nella stazione di La Ciotat, forse il più famoso cortometraggio dei fratelli Lumière (del 1895).

Ma potete rivivere anche la storia del cinema attraverso le sue “automobili” famose davanti al murales Cannes movies car museum → Parking Berthelot, Boulevard de la République ← dove si citano i film Taxi Driver, Cars… I più romantici rimarranno impalati davanti a Les Baisers du cinéma → Boulevard de la République ← che immortala le grandi coppie: da Cary Grant e Ingrid Bergman a Humphrey Bogart e Lauren Bacall, da Clark Gable e Vivien Leigh a Marcello Mastroianni e Anita Ekberg, da Jean Gabin e Michelle Morgan a Leonardo DiCaprio e Kate Winslet e via amoreggiando… E ogni anno c’è un nuovo murales da scoprire!

Ma non è finita, c’è un altro itinerario tematico sul cinema: è quello del Circuit des silhouettes, 11 sagome a grandezza naturale con le fattezze di personaggi cult della settima arte: Harry Potter e Schreck → soli soletti nei pressi del Port Pierre Carnot ← Spiderman → è in buona compagnia dietro il Palais des Festivals ← con Lara Croft e The Mask e molti altri… Si potrà così infilare la testa nell’apposito foro e farsi scattare una foto ricordo, un poì kitsh, quindi divertente (stampati la mappa del circuito).

Sempre in tema di “incontri ravvicinati” con le star non dimenticate una passeggiata lungo l’Allée des Stars, sull’Esplanade Georges Pompidou, ai piedi del Palazzo del Festival. Ci trovate le impronte di oltre 400 stelle del cinema. Qualche nome? Tutti i mostri sacri francesi naturalmente, tra cui Jean-Paul Belmondo, Gérard Depardieu, Catherine Deneuve, e poi le immancabili star hollywoodiane…

Se volete leggere o rileggere la prima puntata di questi itinerari del cinema, cliccate qui.

Pin It

Rispondi