Picnic nel cuore di Parigi: 1° puntata

Nel cuore del Marais

Parigi

È così: con la bella stagione sboccia ovunque e irrefrenabile la voglia di picnic. Vogliadifrancia ti guida per mano alla scoperta di giardini e indirizzi dove fare provviste golose. by martine buysschaert

Ti piace l’idea? Io ne conosco almeno un’altra dozzina solo a Parigi (anche in quartieri più lontani dal centro), ma se vuoi che te li segnali, batti un colpo nei commenti sotto! Dovrai pure guadagnarti questi indirizzi speciali, o no?

L'Hotel de Coulanges

IL GIARDINO – Mi ci ha portato un mio amico mentre passeggiavamo nel Marais: è il Jardin Francs-Bourgeois-Rosiers → 35-37 Rue des Francs-Bourgeois (IV arr.) – ingresso dal portico della Maison de l’Europe – aperto 13h30-19h – metro Saint-Paul ←. È uno spazio un po’ segreto, noto soprattutto agli abitanti del quartiere: è piccolo, sobrio, raccolto, isomma molto gradevole. A racchiuderlo un’architettura eterogenea: a nord la facciata classica ed elegante del seicentesco Hôtel de Coulanges, che ospita la Maison de l’Europe, a ovest la pittoresca ciminiera di una ex fabbrica e a sud un condominio di edilizia popolare. Al centro un bel prato verde con intorno una sorta di cammino di ronda e una cortina vegetale di canne, edera e rose rampicanti (anche per evocare il nome della vicina Rue des Rosiers, a sud). Gli arredi non sono quelli classici dei giardini parigini, bensì raffinate panche e poltrone lignee design amovibili – quindi adatte a offrire la postazione più idonea per il tuo flirt con il sole – e giochi affatto rumorosi come le anatre dondolo di legno chiaro per bambini piccolissimi (2-3 anni).


Una Parigi etnica

PER IL CESTINO DELLA MERENDA – Il genius loci del Jardin Francs-Bourgeois-Rosiers non ispira il classico cestino da picnic: conviene optare per una scelta meno ingombrante, ma assolutamente gustosa, puntando tutto su quello che si prepara a L’As du Falafel → 34 Rue des Rosiers (IV arr.) – 01 48 87 63 60 ←. Toujours imité, jamais égalé recita l’insegna, ovvero “sempre imitato, mai uguagliato”: infatti c’è sempre la coda. Prima vai in cassa, poi passi la comanda: pita con falafel o shwarma (con l’agnello) per esempio, ma ci sono anche tante pietanze israeliane tradizionali (non dimenticare che il Marais era un tempo il vibrante quartiere ebraico di Parigi). Miam, succulento. Poi di corsa al giardinetto!

Se vuoi trovare altri luoghi campestri nella capitale, nella finestra del cerca (vedi a destra) digita “Picnic nel cuore di Parigi”.

Pin It