Nantes: vendesi cappella ottocentesca!

Benoît Boiteau

Pays de la Loire

Pays de la Loire

La cappella l’hanno venduta e anzi, oggi,  ospita un bellissimo albergo design di prim’ordine, dal nome insieme antico e esotico: Sozo Hotel. Fautori dell’operazione, una coppia franco-asiatica dai gusti raffinati. by paolo galliani

Tutto per un annuncio. Su un giornale del 2009 c’era scritto “A vendre chapelle du XIX° siècle”, che anche senza essere un francese uno capisce subito. Un vero e proprio luogo di culto in vendita come fosse un negozio o un emporio? Perbacco, non è roba di tutti i giorni. Ma la crisi, si sa, non guarda in faccia a nessuno, nemmeno alla bella chiesa in stile gotico a pochi passi dalla stazione di Nantes, all’interno di un convento di suore.

E tre anni dopo, fine marzo 2012, ecco svelato l’arcano: un bellissimo design hotel di lusso che Benoît Boiteau, appassionato di arte contemporanea e la moglie Adéline Louvel hanno voluto a tutti i costi, regalando alla Francia uno degli alberghi più curiosi e insoliti dell’hôtellerie d’Oltralpe. Benoit l’ho incontrato qualche settimana fa nel pieno caos di un cantiere che deve marciare a tappe forzate e mi è sembrato entusiasta ed emozionato come un ragazzino. Lui europeo, lei asiatica. Risultato: l’hotel si chiama “Sozo” che in giapponese sta per “creazione, immaginazione” e in greco antico “riabilitazione”. Mica male per un progetto colmo di filosofia.

We cannot display this gallery

Ed ecco l’impatto: 24 camere ricavate fra vetrate, volte gotiche e stucchi originali della navata centrale e della sacrestia, stile epurato, minimalista e insieme elegante, atmosfera zen ed elementi firmati da grandi del design mondiale, ovvero Philippe Starck, Ron Aarad, Verner Pantom, Pierre Paulin, Charles Eames, Ingo Maurer e molti altri.  E ancora: chambres personalizzate che propongono un viaggio sensoriale, 4 junior suites, altrettante camere accessibili alle persone disabili, postazioni I-phone, wifi integrato, tv a schermo piatto, accesso gratuito a Internet e coccole a volontà. La camera più pazzesca? Quella sospesa sopra la reception, con vista diretta sulle grandi vetrate della chiesa. Non si vedono più preti e nemmeno vescovi. Ma che sia un posto benedetto i pare davvero fuor di dubbio. “Beato” – è il caso di dirlo – chi avrà modo di soggiornarvi!

Info pratiche
Sozo Hotel
16 rue Frédéric Cailliaud
44000 Nantes
Tel. 0033.(0)2.51824000
contact@sozohotel.fr www.sozohotel.fr
Prezzi delle camere tutto sommato accessibili: da 97 a 287 euro in base alla stagione. Colazione: 14 euro.
L’albergo si trova a 150 metri dalla Gare Sncf di Nantes, dalla parte opposta del romantico Jardin des Plantes.

Pin It

Rispondi