Alta Savoia, Les Gets: un villaggio alpino autentico in un comprensorio sciistico infinito

© OT Les Gets

Rodano-Alpi

Se quest’anno la tua settimana bianca la farai a Les Gets, un borgo di montagna rimasto intatto, ai piedi di Les Portes du Soleil, un comprensorio di 650 chilometri di piste, ecco qualche dritta dal mio ultimo soggiorno. by chiara todesco

© Le Crychar

Una delle tappe del mio tour sciistico è stata proprio Les Gets di cui apprezzo l’atmosfera di tipico villaggio alpino. Per l’alloggio ho scelto l’albergo 3 stelle Le Crychar: è una struttura familiare classificata come Hôtels-Chalets de Tradition, dove l’ospite viene accolto in mezza-pensione e per almeno tre giorni con tariffe da 109 a 157 euro al giorno. È un vero chalet di legno, molto accogliente, situato proprio ai piedi delle piste, che tu abbia deciso di fare sci alpino, sci nordico, snowboard o escursioni con le racchette. E per il dopo-sci, un bel salotto con camino, una Jacuzzi, una sauna e, su richiesta, anche i massaggi!

© Séréni-Cimes

Se nel corso dei tuoi slalom fra i pini ti viene voglia di rifocillarti, prova un Petit lou – una fritella di patate con salumi e insalata – al Resto Le Al → Plateau de Chavannes ←. Oppure quando la stanchezza prende il sopravvento e sei in cerca di relax, fiondati alla Spa Sereni Cimes: uno chalet interamente dedicato al benessere: hammam aromatico, piediluvio Kneipp, meditazione cromatica, doccia sensoriale, sauna, piscina e spazio trattamenti di bellezza (a partire da 20 euro). Il contrasto fra il freddo fuori e il caldo dentro è davvero rigenerante.

Miti, il casaro giapponese di La Fruitière des Perrières

Se vuoi portarti a casa qualche souvenir goloso, come una toma di Savoia, un pezzetto di reblochon o un Bleu des Gets, vai da Miti, un giapponese: altro che sushi, lui è ormai specializzato nella produzione di eccellenti formaggi. Lo trovi a La Fruitière des Perrières, una malga casera artigianale con più di 100 anni di attività, che è anche ristorante. Nella boutique accanto al caseificio ci sono altre gioie golose savoiarde, dal miele allo yogurt, dalle marmellate ai vini.

Ultimo consiglio: se ti piacciono i carillon, automati, organetti e altri stumenti musicali meccanici, non perderti la simpatica collezione (550 pezzi) del Musée de la musique mécanique → 294 Rue du Vieux Village (Les Gets) – tel. 04 50 79 85 75 – aperto tutti i giorni 14.15-19.15 (salvo il sabato dal 1 gennaio al 1 maggio) – intero 8 euro, ridotto 4,50 euro ←. E se l’argomento ti appassiona sappi che a luglio del 2012 si svolgerà sempre a Les Gets la sedicesima edizione del Festival de la musique mécanique!

Tra l’altro Les Gets è una stazione molto adatta anche ai bambini tanto che può vantare il marchio Famille Plus, riservato alle località che meglio si predispongono ad accogliere famiglie con bambini al seguito: ma questa è un’altra storia che vogliadifrancia.it presto ti racconterà…

Info pratiche:
Office de Tourisme
tel. +33 04 50 75 80 80
www.lesgets.com
lesgets@lesgets.com

Pin It

Rispondi